CT di categoria a Chiasso

BY IN Home, News NO COMMENTS YET

Campionati Ticinesi invernali di categoria in vasca corta a CHIASSO.

Sabato 16 e Domenica 17 febbraio, si sono svolti, per la prima volta presso la Piscina Comunale di Chiasso, i Campionati Ticinesi invernali di categoria in vasca corta.

La competizione era riservata ai nati nel 2006 e piu vecchi.

La Mendrisiotto Nuoto ha partecipato con ben 35 atleti della prima, seconda e terza squadra, ottenendo ben 13 titoli di categoria, un titolo assoluto ed un totale di 44 medaglie individuali di categoria, 8 medaglie individuali Assolute e 2 medaglie di staffetta (per un totale di 54 medaglie).

Come ogni anno le gare più importanti durante la stagione invernale sono per i più giovani i Campionati Ticinesi, mentre per i più grandi sono i campionati Svizzeri in vasca lunga a Uster e i Campionati di società a Lugano, che si svolgeranno nelle ultime due settimane di marzo.

La NUM si è distinta in modo particolare nella categoria dei 15-16 anni, dove Sacha Canevese ha vinto l ‘oro ben 4 volte. Mentre nella categoria femminile si sono distinte Matilde Bonoli e Alice Ballerini che nonostante l’anno di svantaggio sono riuscite a posizionarsi rispettivamente 3 e 2  volte al primo posto.

Matilde, durante le finali assolute nel pomeriggio, è riuscita anche vincere il titolo di campionessa ticinese assoluta confermando il suo record personale nuotato al mattino.

In questa categoria medaglie anche per Lucia Angeretti con il record personale nei 200 delfino, Giovanna Cavadini con  buone prestazioni nella rana e nei misti, Erika Giacomelli bronzo nei 100 delfino e Simone Alberti che ha vinto ben sei medaglie (3 argenti e 3 bronzi).

Nella categoria 13-14 anni, nonostante l’anno di svantaggio le ragazze NUM con  Agata Bonoli, nello stile libero, Giulia Capuano,  nello stile libero e nel dorso, Francesca Caso, nel delfino, e Arianna Menaballi, nelle gare a rana, delfino e nei misti, sono riuscite a portare a casa numerose medaglie individuali di categoria, ottenendo riscontri cronometrici che rispecchiano i loro record personali.

Infine, per la categoria dei più grandi si sono ben comportati Gaia Ceresola, 3 medaglie di categoria e 2 medaglie assolute, Giada Facchinetti, bronzo nei 200 delfino,  Silvio Figini, bronzo nei 200 dorso, Michelle Piacentini, bronzo nei 200 rana, Elia Riva, 2 medaglie di categoria e 2 medaglie assolute , e Zeno Ruggiero, tornato su buoni livelli nei 100 rana, cosa che gli ha permesso di aggiudicarsi il terzo posto nella finale assoluta del pomeriggio.